Frigoriferi hi-tech, che rivoluzione grazie alla domotica

Frigoriferi hi-tech, che rivoluzione grazie alla domotica

Luglio 20, 2019 0 Di Amelia

Al giorno d’oggi, la tecnologia ha rivoluzionato completamente anche tutti i vari accessori che vengono utilizzati quotidianamente in casa. Come ad esempio il frigorifero: l’ultima novità sono i frigoriferi hi-tech, che non svolgono più unicamente l’operazione di raffreddamento dei cibi, ma sono in grado anche di avvisare gli utenti anche in relazione alla data di scadenza dei vari cibi, ma permette anche di ordinare direttamente la spesa.

Insomma, la domotica sta cambiando anche il modo di stare in casa e di gestire i vari elettrodomestici. Anche in tanti altri settore la tecnologia sta rivoluzionando ogni tipo di standard, come ad esempio quello del gioco d’azzardo. Gioca gratis con i videopoker dei casino online: grazie ai dispositivi mobili, ormai, si può scommettere e piazzare delle puntate su tutti i principali giochi praticamente ovunque vi troviate. Ecco spiegato il motivo per cui il comparto mobile ormai viene scelto sempre di più rispetto a quello da desktop.

Frigoriferi hi-tech: raffreddano, ma fanno anche molto altro

L’evoluzione che è stata spinta dalla domotica ha portato i frigoriferi a non svolgere più unicamente la classica funzione di raffreddamento e di conservazione dei cibi. Infatti, il fatto di essere direttamente connesso al web, ma anche l’opportunità di comunicare con gli altri apparecchi presenti in casa, lo rendono un elettrodomestico totalmente al passo con i tempi.

I frigoriferi di nuova generazione, infatti, possono contare su due sistemi di refrigerazione ben distinti: il primo dedicato al freezer e il secondo al frigo vero e proprio. Una novità che ha fatto in modo di fare numerosi passi in avanti per quanto riguarda la conservazione dei cibi, evitando il più possibile anche lo scambio di odori.

Un altro aspetto particolarmente importante risolto da questa nuova generazione di frigoriferi è il fatto di limitare l’umidità. Ecco spiegato il motivo per cui questi nuovi modelli di frigo sono in grado di favorire il mantenimento di un’atmosfera con il 70-80% di umidità al loro interno. L’obiettivo è quello di diminuire il più possibile qualsiasi tipo di sbalzo termico e ridurre al contempo lo sviluppo di brina nel congelatore.

Sensori innovativi e gestione da remoto

Siccome ciascun alimento ha delle caratteristiche organolettiche ben precise, è chiaro che il frigorifero deve essere in grado di preservarle al meglio. Per questo, quelli di nuova generazione presentano al loro interno degli specifici cassetti che sono stati realizzati per offrire un ambiente di refrigerazione differente in base alle varie esigenze.

La temperatura viene mantenuta costante grazie a dei sensori in tutto e per tutto innovativi, che riescono sempre a individuare quali siano le condizioni migliori per la conservazione dei cibi. In alcuni modelli ci sono pure dei filtri specifici per la rimozione dei microrganismi che possono diffondere i cattivi odori. La gestione da remoto tramite un’applicazione consente, inoltre, di rimanere sempre ben informati su tutti i cibi che si trovano al suo interno. Per questo motivo si può controllare lo stato dei cibi e averli sempre sotto controllo.