Giornalisti inutili: ricerca università americana sviluppa programma che genera tg e reportage sportivi senza la mano dell’uomo

north western universityI giornalisti? Sono sempre meno indispensabili per fare informazione. Un gruppo di studenti e di docenti della NorthWestern University, infatti, ha messo a punto un telegiornale totalmente automatico, senza necessità del lavoro umano.

Il progetto sperimentale, chiamato “News @ seven”, prevede un sistema che cerca automaticamente le informazioni online, associandole a immagini o video trovati in rete, e realizza un servizio televisivo che viene presentato da avatar. E come se non bastasse gli internauti potranno scegliere il presentatore del telegiornale fra vari i avatar proposti, o ritagliarsi un notiziario personalizzato segnalando solo i temi che li interessano.

Seguendo lo stesso principio usato per il notiziario, alla NorthWestern hanno messo appunto anche un sistema che è in grado di fare la cronaca di una partita di baseball (per ora): il programma riesce a raccogliere i risultati, le descrizioni delle principali azioni dell’incontro, i vari dati statistici, inventa un titolo e allega una foto.

Leggi tutto »

Premio cinque stelle al giornalismo, riconoscimento per la scuola di Bari

Cinque stelle alla scuola di giornalismo di Bari, sono quelle del premio “cinque stelle al giornalismo”. Il prestigioso riconoscimento giunto quest’anno alla quarta edizione e organizzato da “Select hotels collection” in collaborazione con l’Azienda di promozione turistica Emilia Romagna e Banca popolare di Ravenna, sarà consegnato domani, 25 aprile, nella splendida cornice del Palace Hotel di Milano Marittima.

Il riconoscimento è andato alla Scuola di giornalismo di Bari perchè “diventata, in un momento assai delicato per il futuro dell’informazione soprattutto al sud, – si legge in una nota – riferimento certo per tutti gli aspiranti giornalisti del Mezzogiorno d’Italia e non solo”.

Leggi tutto »

Mario Calabresi nuovo direttore de “La Stampa”

Dopo che Giulio Anselmi ha scelto di lasciare la “Stampa”, per approdare alla guida dell’Ansa, l’editore del quotidiano torinese John Elkann ha deciso di affidare la direzione a Mario Calabresi, attuale corrispondente di “Repubblica” da New York. Secondo quanto riferisce il sito primaonline, Calabresi sarebbe già a Torino a discutere i dettagli del suo contratto.

Figlio del commissario Luigi Calabresi, assassinato dal terrorismo nel 1972, quando Mario aveva solo due anni, Calabresi frequentò il corso di laurea in Storia e poi la scuola di giornalismo di Milano, lavorando all’Ansa, a la Repubblica e a La Stampa come cronista parlamentare. Per il quotidiano torinese seguì dagli Stati Uniti gli attentati dell’11 settembre 2001, prima di tornare, nel 2002, al quotidiano fondato da Scalfari.

L’Ifg “De Martino” si rilancia. Firmata convenzione con la Statale di Milano

ifg logoLa scuola di giornalismo Carlo De Martino, la più antica d’Italia, cambia volto. L’assemblea dei soci dell’Associazione per la formazione al giornalismo Walter Tobagi e il Consiglio di presidenza dell’Ifg Carlo De Martino hanno approvato con 19 voti a favore, 3 astenuti e un contrario, una convenzione proposta dall’Università Statale per il rilancio della scuola.

La convenzione prevede l’istituzione di un Master che sarà denominato “Master in Giornalismo dell’Università degli Studi di Milano/Ifg” il cui progetto sarà in piena rispondenza con il “Quadro di indirizzi per il riconoscimento, la regolamentazione e il controllo delle scuole di formazione al giornalismo” approvato dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti.

La sede del Master sarà nel Polo di Mediazione interculturale e Comunicazione di Sesto San Giovanni (Milano) la cui scuola sarà ridenominata “Scuola di Giornalismo Walter Tobagi dell’Università degli Studi di Milano”. Il Master avvierà alla professione 30 allievi (in possesso di laurea) ogni anno. L’Università metterà a disposizione del Master aule per lezioni e seminari, gli spazi, i supporti tecnologici e i servizi amministrativi e tecnici attualmente utilizzati dalla Scuola.

Leggi tutto »