Assegnati i premi Vergani 2009

premio verganiSono stati Gisella Roncoroni, cronista de “La Provincia di Como”, e Alessio Lasta di Tele Lombardia, a vincere il premio “Guido Vergani 2009. Cronista dell’anno”, riconoscimento dedicato al giornalista milanese che collaborò con “Repubblica” e “Corriere della Sera” e scomparso nell’aprile 2005 all’età di 70 anni. I due giornalisti si sono aggiudicati il primo premio di 2000 euro rispettivamente nella sezione carta stampata, per i servizi sullo scandalo dei rimborsi d’oro alla Amministrazione Provinciale di Como, e nella sezione radio tv e web, con il servizio “Parking Here” sui lavori infiniti nella costruzione dei parcheggi sotterranei a Milano.

La cerimonia di premiazione si è svolta al Circolo della Stampa di Milano alla presenza del presidente della Provincia Guido Podestà e altre autorità civili. Erano presenti poi, il presidente della Giuria del Vergani, Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della Sera, e molte altre personalità del giornalismo lombardo e nazionale.

Leggi tutto »

Omicidio Tobagi, confermata condanna per giornalisti di Gente

walter tobagiAvevano denunciato un presunto avvertimento ricevuto dai carabinieri che preannunciava l’omicidio del giornalista Walter Tobagi, ucciso dalla Brigata XXVII marzo il 28 maggio dell’80. Aver avanzato l’ipotesi che Tobagi potesse essere salvato era costata all’appuntato dei carabinieri, Dario Covolo, e a Renzo Magosso ed Umberto Brindani, rispettivamente caporedattore ed ex direttore del settimanale “Gente” la condanna in primo grado per diffamazione.

Ora la corte d’appello di Milano ha confermato la sentenza. Sotto accusa l’intervista pubblicata il 17 giugno 2004 in cui Covolo aveva parlato del presunto avvertimento. Nell’articolo intitolato “Tobagi poteva essere salvato”, Covolo, allora chiamato con il nome in codice “Ciondolo”, affermava di aver saputo da un informatore di un progetto di attentato a Tobagi, circa sei mesi prima che si verificasse l’esecuzione. “Ne ho parlato al capitano Ruffino – aveva affermato – e, quando tornò da una trasferta a Roma, al capitano Bonaventura. Mi venne ordinato di scrivere un rapporto anonimo… mi aspettavo di entrare in azione da un momento all’altro. Invece venni trasferito a Palazzo di Giustizia a fare intercettazioni telefoniche. Non ero d’accordo, ho dovuto ubbidire”. Ora la notizia della conferma della condanna simbolica per l’ex appuntato e per il giornalista a pagare una multa di 1000 euro ciascuno e di 300 euro per l’ex responsabile del settimanale.

Leggi tutto »

Casagit, concluse le elezioni per il rinnovo dell’assemblea nazionale. Tutti gli eletti

Si sono concluse alle 18 le votazioni per l’elezione dei delegati all’assemblea nazionale della Casagit, la Cassa autonoma di assistenza integrativa dei giornalisti italiani, per il quadriennio 2009-2013. Hanno votato 6.093 elettori ovvero il 25,44% degli aventi diritto.

Di seguito tutti gli eletti che costiuiranno la nuova assemblea nazionale della Cassa

Antonio Carino e Giannetto Sabbatini Rossetti, eletti ad Ancona in rappresentanza delle Marche. Ad Aosta è stato eletto Gaetano Assanti, a Bari Gianfranco Summo e Vito Zita, a Bologna Sabrina Camonchia, Claudio Cumani, Andrea Ropa e Paola Emilia Rubbi, a Bolzano Luciano Azzolini, Otwin Nothdurfter e Franz Volgger, in Sardegna Andrea Artizzu e Giovanni Perrotti a Campobasso Lucio Zampino, a Firenze Susanna Giusti, Michele Manzotti ed Enrico Pini, a Genova Gianluigi Corti e Guido Filippi, a Milano sono stati eletti Domenico Affinito, Aldo Bolognini Cobianchi, Maurizio Calzolari, Paolo Chiarelli, Paolo Costa, Paola D’Amico, Maria Antonietta Filippini, Carlo Ercole Gariboldi, Gianfranco Giuliani, Cesare Angelo Giuzzi, Elena Golino, Andrea Leone, Renzo Magosso, Andrea Alfonso Maria Montanari, Costantino Muscau, Giovanni Negri, Edmondo Rho, Valentina Strada e Giovanna Tettamanzi, a Napoli Marisa La Penna, Umberto Nardacchione e Alfonso Pirozzi, a Palermo Giovanna Genovese, Mario Petrina, Giovanni Pietro Santi, a Perugia Anna Lia Sabelli Fioretti e Elvisio Vinti, a Pescara Sergio Cinquino e Donatella Speranza, a Potenza Grazia Maria Napoli, a Reggio Calabria Pier Paolo Cambareri e Luisa Lombardo, a Roma Mario Antolini, Manuela Cadringher, Corrado Chiominto, Laura Delli Colli, Francesco Di Mario, Giorgio Frasca Polara, Flavio Gasparini, Rossella Lama, Federica Lamberti Zanardi, Manuela Lucchini, Liliana Madeo, Luigi Massi, Luciano Onder, Giovanni Orlando, Giorgio Pacifici, Paolo Petrecca, Rossella Santilli, Alessia Schiaffini, Giampiero Spirito e Roberto Turno, a Torino Daniele Mauro Cerrato, Giorgio Lombardi e Carola Vai, a Trieste Pierpaolo Dobrilla e Gian Paolo Girelli, a Venezia Margherita Carniello, Gabriele Cescutti e Mauro Pertile.

Leggi tutto »