Tg La7, Mentana parte col boom

Enrico Mentana, neo direttore del Tg La7

Enrico Mentana, neo direttore del Tg La7

La mitraglia è partita forte: il tg delle 20 di La7 di ieri, che ha segnato il ritorno in video dopo molto tempo di Enrico Mentana, fa il record di ascolti alla prima uscita. I dati diffusi oggi dall’Auditel dicono di 1 milione 490 mila spettatori, con il 7,31% di share, nettamente superiore alla media di rete. Con la ricomparsa di Mentana infatti, il telegiornale ha registrato un incremento del 77% rispetto alle precedenti edizioni.

Tante le novità che hanno segnato l’inizio del nuovo corso. Innanzitutto un taglio più incentrato sull’inchiesta con la prima trovata di “infiltrare” due giornaliste tra le hostess che hanno assistito alla “lezione” di Gheddafi. E l’idea ha portato subito allo scoop, che va controcorrente rispetto a quanto detto dalla maggior parte dei media. Sconfessando tra gli altri il quotidiano della Cei Avvenire, le inviate di Mentana hanno sostenuto che il leader libico non avrebbe mai detto che l’Islam colonizzerà l’Europa, ma “ha detto che visto il grande numero di musulmani ci sono ormai in Europa e visto che loro si riproducono molto di più di noi cristiani , questi sono dati , secondo lui nel corso della storia avverrà che i musulmani saranno in maggioranza”.

Leggi tutto »

Minzolini ad Unomattina: “Berlusconi ha rivoluzionato la politica”

Augusto Minzolini, direttore del Tg1

Augusto Minzolini, direttore del Tg1

Augusto Minzolini a tutto campo ad “Unomattina”. Il direttore del Tg1 intervistato durante trasmissione mattutina di Rai Uno, parla di tutto: dalla politica, alle scelte adottate per la sua testata, per arrivare ad Enrico Mentana, suo nuovo concorrente alla guida del telegiornale di La7. Nel corso della sua prima intervista su Raiuno da quando dirige il Tg1, il discusso “direttorissimo”, come lo ha ribattezzato Silvio Berlusconi, esprime parole di apprezzamento per il premier.

Interrogato da Pierluigi Diaco sull’impatto portato dalla discesa in campo del Cavaliere sulla politica italiana, ha detto: “Berlusconi ha rivoluzionato la politica italiana”, introducendo in Italia “una politica più moderna”. Cosa che invece non è riuscita alla sinistra a cui, secondo Minzolini, sarebbe “mancato il coraggio”. In particolare, continua il direttore “l’esperienza del governo D’Alema a un certo punto si bloccò. E si bloccò perché la base, la tribù, come la definiva D’Alema, non lo seguiva. La sinistra italiana deve fare un processo profondo. La caduta del muro non fu vissuta come doveva essere. È stata intrapresa una scorciatoia”.Berlusconi invece, spega Minzolini, è riuscito a trasformare “una democrazia parlamentare dove i governi duravano in media un anno e mezzo” in una più moderna in cui i governi “durano di più”.

Leggi tutto »

Torna Annozero, Travaglio ci sarà. Ma non si placano le polemiche

Alla fine ci sarà. Dopo le polemiche, le accuse e le smentite che hanno accompagnato la vigilia della nuova edizione di Annozero, Marco Travaglio stasera (ndr giovedì 24 settembre alle ore 21) sarà regolarmente al suo posto al fianco di Michele Santoro. A sancire ufficialmente la sua presenza, il comunicato di presentazione diffuso dall’ufficio stampa della Rai che conferma Travaglio come ediorialista, così come voluto a ogni costo da Santoro, e non come ospite, come avrebbe voluto la dirigenza di viale Mazzini.

Titolo della prima puntata “I farabutti”. Argomento, neanche a dirlo, la libertà di stampa: “C’è un pericolo per la libertà di espressione in Italia? Ci sono – si legge nel comunicato – domande proibite? Ci sono giornalisti indesiderati e trasmissioni all’indice?”. Ospiti di serata, il segretario del Pd Dario Franceschini, il deputato del Pdl Italo Bocchino, il direttore di “Libero” Maurizio Belpietro, il direttore de L’Unità Concita De Gregorio, e il giornalista Enrico Mentana.

Leggi tutto »

Premio giornalistico “Val di Sole”. Il 31 luglio la serata delle premiazioni

Livia Azzariti, Margherita De Bac, Michele Mirabella, Luciano Onder e Guglielmo Pepe sono i cinque vincitori ex aequo della XIV edizione del “Premio Giornalistico Val di Sole – Trentino 2009”. La giuria presieduta da Albino Longhi, ha assegnato anche i premi speciali “Comune di Dimaro”, da tributare ad un giornalista friulano, ad Alberto Folgheraiter e il riconoscimento “Centro Studi per la Val di Sole” alla prima astronauta italiana, il tenente Samantha Cristoforetti.

La cerimonia di premiazione di questa edizione, dedicata al tema “Buona informazione e buona salute”, si terrà venerdì 31 luglio alle 21 presso il Centro congressi “Alla Sosta dell’Imperatore” di Folgarida. La serata ricca di ospiti illustri, sarà presentata Lamberto Sposini e Alma Grandin, che consegneranno i riconoscimenti ai cinque vincitori.

Leggi tutto »

Report, tornano le incheste di Milena Gabbanelli

Ormai ci siamo. Le inchieste di “Report” stanno per tornare in prima serata su Raitre. La fortunata trasmissione condotta da Milena Gabbanelli ricomincerà domenica 15 marzo.

Tra gli argomenti del nuovo ciclo, che si aprirà con una puntata sul dissesto del Comune di Catania, spicca la vicenda delle leggi che regolano il mercato televisivo italiano e la distribuzione delle frequenze, al centro del secondo appuntamento. A ricomporne le tappe saranno le interviste a numerosi personaggi, da Oscar Mammì ad Antonio Maccanico, da Fedele Confalonieri a Paolo Romani.

REPORT“Nella seconda puntata – spiega la Gabanelli, che autrice della trasmissione insieme a Sigfrido Ranucci e con la collaborazione di Paola Bisogni – si ricostruisce con i protagonisti tutta la storia delle norme che regolamentano la concessione delle frequenze. In un confronto molto vivace fra il presidente di Mediaset e l’autore dell’inchiesta, Bernardo Iovene, Confalonieri dichiara di apprezzare le interviste dure non – dice lui – come a Matrix l’altra sera. Tre giorni dopo – conclude la Gabanelli – Matrix passa di mano”. Il riferimento è alla rottura tra Mediaset e Enrico Mentana del 9 febbraio, giorno della morte di Eluana Englaro: nella settimana precedente il programma aveva ospitato Antonio Di Pietro, la hostess Daniela Martani e si era occupato del caso Eluana.

Matrix, richiamati due giornalisti per critiche all’azienda

matrixAncora polemiche a Mediaset per la vicenda Mentana. L’azienda – ha fatto sapere in un comunicato il Comitato di redazione di Videonews – ha inviato per lettera una contestazione disciplinare ai colleghi di Matrix Silvia Brasca e Roberto Pavone in seguito alle dichiarazioni, critiche verso Mediaset, rilasciate al settimanale Sorrisi e Canzoni Tv. Il Cdr è quindi intervenuto a difesa dei colleghi ai quali esprime solidarietà, chiedendo l’immediato stop della procedura disciplinare”.

Silvia Brasca aveva commentato l’allontanamento di Mentana da parte dell’azienda come una decisione “ingiusta, irriconoscente e sproporzionata” mentre Roberto Pavone aveva giudicato l’accaduto un fatto “traumatico, brutale, immotivato”. Le considerazioni, ritenute di carattere personale dal Cdr, sono state ritenute, invece, infondate e lesive dell’immagine e della reputazione del Gruppo, dai vertici aziendali.

Leggi tutto »

Vinci, pronto alla sfida di Matrix

alessio vinci“Sono pronto ad accettare questa nuova e grande sfida”. Con queste parole Alessio Vinci, colui che sostituirà Enrico Mentana alla conduzione di Matrix, si è presentato al pubblico della popolare trasmissione di Canale 5. Per farlo ha scelto il Tgcom, il telegiornale on-line di Mediaset diretto da Paolo Liguori.

Matrix è “un programma sinonimo di approfondimento, grande cronaca, attualità e politica”, ha spiegato il successore del dissionario Mentana presentando la nuova trasmissione. “Finora – ha proseguito Vinci – ho guardato l’Italia da straniero. Ora la guarderò da dentro. E non sarò da solo a raccontarvi come la vedo, sarò affiancato da una grande redazione di colleghi e amici che gireranno il Paese per farci capire esattamente a che punto siamo della nostra vita e della nostra terra in quest’anno difficilissimo. Cercheremo di farvi capire non soltanto la vita quotidiana ma anche i politici, gli istituti finanziari e chi ci comanda”.

Leggi tutto »