Rai nominati i vicedirettori di Raiuno e Tg1. I consiglieri del Pd se ne vanno

È ancora scontro in seno al Cda Rai che ieri ha nominato i vicedirettori di Rai Uno e del Tg1. Questi i nomi degli eletti: per il Tg1, i giornalisti Andrea Giubilo, Claudio Fico, Gennaro Sangiuliano, Susanna Petruni e Fabrizio Ferragni. Per Rai Uno, Vilfredo Agnese (Vicario), Maria Pia Ammirati, Ludovico Di Meo, Giovanni Lomaglio, Gianluigi Paragone e Daniel Toaff. Come direttore del palinsensto è stato scelto Angelo Teodoli.

Le nomine sono avvenute in assenza dei due consiglieri di centro sinistra, Nino Rizzo Nervo e Giorgio Van Straten, che hanno disertato l’incontro in polemica con le scelte del Consiglio di Amministrazione. Anche il Presidente del Cda, Paolo Garimberti, si è astenuto sui nomi dei vice-direttori di Rai Uno e ha votato no alla nomina di Gianluigi Paragone, direttore pro-tempore di Libero, in quanto esterno.

Leggi tutto »

Il Premio “Addetto stampa dell’anno”, guarda all’Europa

Punta all’Europa la settima edizione del Premio “Giornalismo: l’addetto stampa dell’anno”, ideato e presieduto da Giacomo di Iasio. Per il 2009 la novità del Premio è costituita dall’apertura della nuova sezione “Comunicare l’Unione Europea”, che prevede l’assegnazione di 2 riconoscimenti da parte della Giuria: uno per il settore delle amministrazioni pubbliche ed uno per le imprese e le organizzazioni private.

Il premio da quest’anno si trasferisce nelle Marche, a Jesi, dove sara’ organizzato anche il seminario di formazione professionale “Energia ed ambiente, come aggiornare gli uffici stampa”.

Leggi tutto »

Crisi de L’Unità, al via gli scioperi

unita assembleaPer i lettori de “l’Unità” oggi, mecoledì 4 marzo, è stato un giorno triste. Il qutidiano non è andato in edicola in seguito allo sciopero proclamato ieri all’unanimità dall’assemblea dei giornalisti delle redazioni di Roma, Bologna, Firenze, Milano e dell’online. Già ieri il sito internet del quotidiano non era stato aggiornato. Inizia così la mobilitazione del giornale diretto da Concita De Gregorio, che prevede in tutto 5 giorni di sciopero da gestire in date diverse.

Oggi intanto il Renato Soru, proprietario dell’Unità dal maggio 2008, lasciando la sede del Pd sulla vicenda, ha dichiarato:”C’è una crisi dell’editoria in tutto il mondo di cui dobbiamo essere consapevoli. L’Unità non è da meno. C’è da ristrutturare e gli amministratori stanno lavorando”.

Leggi tutto »