Belpietro lancia la sfida a Santoro. Su Raidue “L’Antipatico” risponderà ad Annozero

belpietroMichele Santoro e il suo Annozero avranno presto un contraltare in Rai. La tanto invocata trasmissione che dovrebbe pareggiare il conto con la “rossa” Annozero sarà affidata a Maurizio Belpietro, direttore di Libero e, da sempre, sostenitore e difensore principale del Cavaliere e del centro-destra.

“È un progetto. Ne stiamo discutendo. Vedremo se andrà in porto” ha confermato senza sbilanciarsi lo stesso Belpietro che sembra ormai ad un passo dall’accaparrarsi il ruolo di anti-Santoro. L’indiscrezione era stata anticipata sul numero di ieri del “Fatto quotidiano” che aveva già parlato anche della collocazione in palinsesto della nuova trasmissione di approfondimento giornalistico: il mercoledì in prima serata su Raidue a partire dal 9 dicembre al posto di X-Factor.

Ora arriva la conferma, seppur a mezza bocca del diretto interessato: “Ci sono molte idee – ha confessato ancora Belpietro – e va avanti un confronto. Stiamo ragionando. Aspettiamo che la cosa si concretizzi”.

Leggi tutto »

La prima edizione del premio Enzo Tortora a Milena Gabanelli e a Fabrizio Gatti

Sono Milena Gabanelli e Fabrizio Gatti i primi due vincitori del premio “Enzo Tortora”, dedicato al grande giornalista e conduttore radiotelevisivo. Il premio, istituito quest’anno da “Millecanali”, mensile edito da Il Sole 24 ORE Business Media e dedicato all’emittenza radiotelevisiva locale, è stato consegnato ai due giornalisti da Gaia e Silvia Tortora nell’ambito della Serata di Gala “Concorso Tv d’Oro 2009” che si è svolta a Bibione.

La conduttrice di “Report” e l’inviato dell’Espresso stati riconosciuti come i due professionisti dell’informazione che si sono maggiormente distinti nel proprio lavoro e che meglio rappresentano le preziose qualità, l’impegno sociale e l’integrità morale che hanno reso Enzo Tortora una figura di spicco nella storia del giornalismo italiano.

Leggi tutto »

Al via “parole e mafie”: tre mesi di convegni in tutto il Lazio

Parte oggi (ndr 22 settembre) da Latina il tour di “Parole e mafie. Informazione, silenzi e omertà”, il progetto realizzato dalla “Fondazione Libera Informazione” in collaborazione con la “Casa della Legalità” della Presidenza della Giunta Regionale del Lazio, che punta l’attenzione su informazione e mafie. Una serie di dibattiti, incontri e convegni tematici che proseguiranno per tre mesi nelle diverse province laziali, pensati come momenti di confronto con gli operatori locali dell’informazione, con il mondo dell’associazionismo e con tutti i cittadini sensibili alla minaccia rappresentata dalla criminalità organizzata.

Obiettivo degli incontri è far emergere tutte quelle notizie che faticano ad ottenere diritto di cittadinanza presso gli organi di informazione o ad uscire da un ambito prettamente locale. Oltre agli incontri con giornalisti della stampa nazionale sensibili ai problemi relativi alle infiltrazioni mafiose, Libera Informazione e la Casa della Legalità organizzeranno convegni tematici aperti al pubblico su alcune delle principali sfide poste dalle mafie nel Lazio.

Leggi tutto »

Rai, Masi al Cda: scelta mia il rinvio di Ballarò. E propone modifiche al contratto di Travaglio

Ha fatto “mea culpa” il direttore generale della Rai, Mauro Masi, durante la riunione del Cda di Viale Mazzini, dove ieri si è discusso dello slittamento forzato di “Ballarò” per dare spazio a uno speciale di “Porta a Porta” sulla consegna delle prime case ai terremotati, andato in onda martedì sera in prima serata con ospite Silvio Berlusconi.

“Mi assumo per intero la responsabilità di aver anticipato in prima serata la puntata di “Porta a porta” e di aver rinviato Ballarò” ha dichiarato il numero uno dell’azienda, che tuttavia ha difeso la propria scelta, sostenendo che un evento come quello meritasse la prima serata.

Il presidente della Rai, Paolo Garimberti, ha ribadito la propria posizione critica verso l’accaduto. La consegna delle case ai terremotati era in calendario da mesi, ha sottolineato Garimberti, e dunque occorreva tempo per organizzare una puntata di approfondimento. Secondo il presidente sarebbe stato meglio lasciare tutto invariato.

Leggi tutto »

Festival dell’inchiesta, iniziata a Pordenone la terza edizione

festival dell'inchiestaSi è aperta oggi a Pordenone la terza edizione del “Festival dell’inchiesta”, dedicato ai più recenti reportage e documentari d’approfondimento di produzione internazionale e nazionale. L’evento, promosso da Cinemazero e dall’Università di Udine, proseguirà fino al 19 Aprile.

Argomento clou della giornata d’apertura della rassegna è il giallo della morte in Afghanistan, probabilmente per il “fuoco amico”, del giocatore di football Patrick Tillman. Il giallo inaugura anche il filone del festival dedicato a sport e guerra. La giovane star degli Arizona Cardinals all’età di ventisette anni, dopo i fatti dell’11 settembre, aveva lasciato i campi sportivi e un ingaggio di milioni di dollari per arruolarsi come volontario nell’esercito americano: sulla sua vita, e soprattutto sulla sua morte, è incentrata l’inchiesta “Friendly Fire. Pat Tillman’s Story”, realizzata negli Stati Uniti per “La Storia siamo noi” dalla giovane giornalista Federica Cellini (già Premio Ilaria Alpi nel 2007) e presentato per la prima volta nel nostro Paese.

Leggi tutto »

“Io Reporter”, al via l’approfondimento di Sky Tg24 in cui i cittadini diventano giornalisti

sky_tg24 bParte domani “Io Reporter”, nuovo approfondimento di Sky Tg24 dedicato al citizen-journalism, in onda ogni sabato alle 11.35 (replica la domenica alle 17.35) sui canali 100 e 500 di Sky.

Ospite della prima puntata è l’Amministratore Delegato di Microsoft Italia, Pietro Scott Jovane. La rete sta rivoluzionando il ruolo del giornalista ed i suoi compiti; per questo Io Reporter – nato da un’idea del direttore del canale all news, Emilio Carelli - si focalizza sui veloci cambiamenti che i nuovi mezzi di comunicazione hanno portato nel processo di making-news, ponendone al centro anche la gente comune.

Con Io Reporter, pertanto, i telespettatori potranno diventare protagonisti attivi dell’informazione, fornendo notizie, video o foto inedite accedendo al sito www.sky.it/ioreporter.