Assegnati a Soverato i premi Liber@mente 2010

La locandina di Liber@mente 2010

La locandina di Liber@mente 2010

È andata in scena nel teatro Comunale di Soverato, la cerimonia per il conferimento del “Premio internazionale Liber@mente 2010”. La giuria, presieduta da Lorenzo Infantino, professore ordinario presso la Luiss Guido Carli di Roma ha assegnato i premi a Stefano Folli, già direttore del Corriere della Sera ed ora editorialista de Il Sole 24 Ore, a Gianfranco Fabi, direttore di Radio 24, a Francesco Sisci, corrispondente da Pechino de “La Stampa”, e ad Alessandro Vitale, politologo, docente dell’Università degli Studi di Milano.

I premi sono delle bellissime creazioni orafe, realizzate per l’occasione dal maestro Gerardo Sacco.
Il Premio Internazionale Liber@mente si caratterizza per le sue finalità di alto valore culturale, e nello stesso tempo di sensibilizzazione verso il tema della libertà, che è la precondizione per qualunque ulteriore meta. Si caratterizza, altresì, come valore culturale ed educativo con riferimento ai comportamenti eccellenti delle figure dei premiati, personalità che si sono distinte nel mondo della cultura, delle arti, dell’editoria, dello spettacolo, dello sport, della politica e delle professioni in genere.

Il Premio è istituito dalla Fondazione Vincenzo Scoppa, un ente che ispira la propria azione ai principi del liberalismo classico, ed ha per scopo di diffondere i propri principi ispiratori e di promuovere, diffondere, coordinare ed attuare progetti, attività ed iniziative a tutela della libertà individuale di scelta e del più alto interesse.

Foto @catanzaroinforma.it

Articoli simili

Comments are closed.