Asciugatrice o lavasciuga: Cosa scegliere?

Asciugatrice o lavasciuga: Cosa scegliere?

Luglio 1, 2019 0 Di Amelia

Certamente nella calde giornate d’estate, quando il sole picchia forte, non fai in tempo  a stendere la biancheria appena lavata che è già ora di ritirarla asciutta perfettamente. Nella stagione fredda è tutto molto diverso: la biancheria stesa  sembra non volere proprio asciugarsi.

Come risolvere il problema dell’asciugatura

Dipende molto da dove abiti ma, oltre al luogo, anche dall’esposizione della casa. In molti luoghi l’umidità è talmente elevata che la biancheria stesa non asciuga mai nella brutta stagione. anche le cose che stendi umide, dopo ore sembrano più bagnate di quando le hai stese.

Stendere dentro casa non è la soluzione ideale perché l’asciugatura dei panni stesi in casa comporta un ulteriore emissione di umidità in casa, cosa che certamente non è mai desiderabile ma ancora meno laddove l’umidità rappresenta già un problema per le pareti.

In commercio esistono apparecchi asciugatori che consistono in una struttura verticale e una copertura in telo plastico con un motore generatore di calore alla base. Questo può essere d’aiuto per capi di piccole dimensioni ma sicuramente sono inadeguati nelle altre occasioni.

L’asciugatura post lavaggio

Probabilmente non hai mai usato una lavanderia self service o forse si. Oltre alla macchine per lavare trovi anche le asciugatrici che consentono di riportare a casa i capi lavati e perfettamente asciugati, pronti da riporre negli armadi.

Si tratta di macchine di grandi dimensioni che possono asciugare in breve tempo una notevole quantità di indumenti.

Anche in casa puoi avere lo stesso tipo di macchina ma di dimensioni domestiche, ovviamente.  In questi apparecchi non solo le soluzioni tecniche sono particolarmente curate ma anche quelle estetiche.

Si tratta di macchine che accolgono gli indumenti bagnati e li asciugano in modo da non doverti più preoccupare del tempo brutto, della pioggia, dell’umidità, una cosa particolarmente utile soprattutto se hai bambini piccoli che sporcano, ovviamente, tanto.

In questi casi non ti puoi permettere di attendere anche giorni affinché tutto sia pulito e asciutto, necessiti di tempo brevi e queste macchine ti permettono di ottenere questo risultato.

All’apparenza si presentano in maniera del tutto simile ad una comune lavatrice ma sono dedicate esclusivamente all’asciugatura.

Le Asciugatrici singole

Come detto, si tratta di macchine a se stanti che si possono posizionare a pavimento nella lavanderia di casa oppure, se lo spazio del pavimento è limitato, possono essere sovrapposte alla lavatrice a costituire una zona verticale in cui realizzare il lavaggio e la successiva asciugatura degli indumenti.

Alcuni costruttori hanno realizzato con lo stesso principio un unico apparecchio costituito da due apparecchi separati per funzione ma con un unico corpo.

Le asciugatrici si suddividono in apparecchi a condensazione o a pompa di calore. Nel secondo caso si realizza un’azione di asciugatura veloce, efficace e con un certo risparmio energetico mentre nei modelli a condensazione il consumo energetico è maggiore.

Da considerare nell’acquisto anche la classe energetica che consigliamo essere almeno A+++.

La macchine lavasciuga

In commercio da tempo anche le macchine lavasciuga che, nel medesimo spazio e ingombro di una comune lavatrice hanno la capacità di provvedere anche all’asciugatura della biancheria appena lavata.

E’ evidente il vantaggio nella gestione dello spazio  e anche nella praticità delle operazioni. Al termine del lavaggio, infatti, non c’è bisogno di tirare fuori gli indumenti per metterli nell’asciugatrice: basta avviare il programma di asciugatura e ritirare i capi già asciutti.

In ogni caso, la tecnologia di cui sono dotate le macchine per l’asciugatura consente anche di ottenere nono solo capi asciutti ma anche senza pieghe, decisamente più semplici da stirare.

Grazie alle stesse tecnologie le moderne asciugatrici e lavasciuga consentono anche un’azione più soft sui capi preservandoli da danni a tessuti e colori.