4 metodi per difendersi dalle zanzare

4 metodi per difendersi dalle zanzare

Agosto 21, 2019 0 Di Amelia

Con il caldo, durante la stagione estiva si ha un aumento sproporzionato delle zanzare. Per chi vuole vivere dei momenti di pace e tranquillità senza fastidi, ecco 4 suggerimenti per difendersi dalle zanzare.

Evitare di essere punti dalle zanzare non è sempre semplice, in particolare se si vuole godersi l’estate all’aria aperta. Le zanzare non sono di certo uno degli animali più puliti e simpatici di questo mondo, e proprio per questo è bene tenerle il più lontano possibile.

Pianificare nel migliore dei modi la protezione da questi insetti, permette di ottenere un successo. Qui di seguito, abbiamo raccolto le metodologie che riteniamo essere più efficaci per farlo. Buona lettura.

1: Acquista delle zanzariere magnetiche

Uno dei sistemi più facili e veloci per proteggersi dalle zanzare, è senza ombra di dubbio quello di installare su porte e finestre delle zanzariere magnetiche. Questa barriera, ha lo scopo di fermare le zanzare – così come tutti gli insetti volanti presenti in natura – e permettere di soggiornare in ogni stanza senza fastidiosi ospiti.

Puoi acquistare le zanzariere magnetiche cliccando qui. Questo collegamento ti porterà sul sito di JustGo, un’azienda italiana specializzata nella vendita di zanzariere magnetiche di qualità e che possono essere montate in pochi minuti senza la necessità di nessun aiuto da professionisti. Una volta che la zanzariera è consegnata presso il proprio domicilio e installata sulle aperture che si vogliono proteggere, si potrà dimenticare la presenza di zanzare e insetti volanti.

2: Evita l’acqua stagnante vicino alla casa

Le zanzare si possono riprodurre in soli 14 giorni grazie a una piccola quantità di acqua stagnante. I sottovasi, le pozze di acqua e i ristagni sono il luogo ideale per permettere alle zanzare di riprodursi nel migliore dei modi. Se nella vostra proprietà c’è uno stagno, un abbeveratoio per uccelli è bene aggiungere una fontana o un sistema per permettere all’acqua di essere sempre in movimento. In alternativa, è bene trattarla con un batterio naturale chiamato Bacillus thuringiensis. Questo tipo di batterio uccide le larve delle zanzare presenti nell’acqua, ma è innocuo per le persone, per le piante e gli animali domestici.

3: Cerca di non attirare le zanzare

Il motivo per cui alcune persone sono punte dalle zanzare e mentre altre sono lasciate in pace da questi insetti è ancora un mistero. Bere degli alcolici o sostanze zuccherine sembra che porti le zanzare a pungere una persona, mentre acqua e bevande analcoliche senza zuccherini sono l’ideale per rinfrescarsi e evitare che le zanzare vi scelgano come un aperitivo.

Un altro particolare che può ridurre l’attrazione delle zanzare verso una persona, è l’uso abbondante di profumo. I profumi, sia maschili che femminili, attirano in maniera costante le zanzare. Le essenze che li compongono hanno la particolarità di attirare questi insetti – così come tanti altri – e fare diventare le persone che li usano dei facili bersagli.

4: Prova un repellente naturale

Le sostanze naturali sono un’ottima soluzione per allontanare questi insetti. L’olio di eucalipto, il limone e l’aceto e una cipolla con dei chiodi di garofano possono aiutare nel creare un ambiente a prova di zanzare.

Un altro repellente naturale è l’aglio. Piantare dell’aglio nel terrazzo di casa, può diventare una soluzione più che efficace per proteggere persone e stanze da questi fastidiosi insetti.

Come è facile comprendere, difendersi dalle zanzare non è così difficile come può sembrare. Con un attimo di accortezza e di prevenzione, si può ridurre – se non eliminare del tutto – il loro numero. Inoltre, acquistando una zanzariera magnetica si è sicuri che l’investimento potrà essere di grande utilità per molti anni. Infatti, questo tipo di difesa non necessita di molta manutenzione e può essere posizionata sulle aperture anche per 5/10 anni senza grossi problemi.